Menu
Welcome!......Bienvenido!......Bienvenue!......Welkom!......Welkommen!......Vitejte!......Teretulnud!......Valkommen!......Udvozoljuk!......Laipni Ludzam!......Pasveikinti!......Merhba!......Powitanie!......Boas-vindas!......Bun Venit!......Vitajite!......Dobrodosli!......καλωσoρισμα!

Orologi Intelligenti

Una sana opportunità per gli OEM.

Mentre il mercato SmartWatch si evolve, e la tecnologia indossabile diventa omnipresente, è inevitabile che i produttori di apparecchiature originali (OEM) troveranno un modo per incorporare funzionalità di monitoraggio della salute negli ultimi prodotti.

Naturalmente, la progettazione di ogni nuovo smartwatch deve prendere in considerazione le caratteristiche dello smartphone che sono diventati parte della nostra vita quotidiana. Questi includono la possibilità di cercare in Internet e sfruttare la tecnologia avanzata fotocamera social media, siti web, e-mail, plus.Non

Non dobbiamo sorprendeci che molti smartwatches agiscono come dispositivi complementari degli smartphone. Si collegano ad essi via Bluetooth, offrendo ai consumatori la possibilità di utilizzare i loro smartwatches per effettuare e ricevere chiamate, visualizzare e-mail e messaggi di testo, e consultare le previsioni meteo, e il listino delle azioni, il tutto senza prendere in mano uno smartphone.

Un altro punto interessante è la proiezione di crescita del mercato. La società di ricerche  BI Intelligence prevede che 91 milioni e mezzo di unità SmartWatch saranno venduti a livello globale nel 2018 , con un prezzo medio di vendita cadauno di circa 100 € , il che significherebbe un mercato di 9 miliardi di €uro.

Poiché l’innovazione prende piede, il monitoraggio della salute può diventare l’elemento di differenziazione più convincente in smartwatches che sanno come i consumatori fanno ginnastica per perdere peso e rimanere in buona salute. Un certo numero di leader tecnologici sembrano già affascinati da questa idea.

Samsung Electronics Co. Ltd. ha già introdotto la sua linea di Galaxy Gear smartwatches con sensori per il monitoraggio della salute, e Qualcomm Inc ha introdotto l’ultima versione del suo SmartWatch Qualcomm Toq, che dispone di un monitoraggio di attività fisica. Intel ha recentemente acquistato Bases, il creatore dello SmartWatch base che effettua il monitoraggio della salute.

SmartWatch Qualcomm Toq

Se dobbiamo credere a notizie di stampa, Apple non è molto indietro. Apple non ha ancora presentare il suo smartwatch sul mercato, ma le voci che circolano dicono che entro la fine dell’anno l’azienda presenterà un prodotto con caratteristiche per il monitoraggio della salute.

Apple iWatch concept iME

Gli Smartwatches sono un mercato fiorente, che combinano le giuste caratteristiche per soddisfare la domanda, mentre l’introduzione di un’ piccolo oggetto simile ad un orologio da polso, con una forma molto elegante, alla moda, è sicuramente una prospettiva stimolante. L’ utilità, naturalmente, è altrettanto essenziale.

L’introduzione di una componente sanitaria  è preziosa in uno SmartWatch può benissimo essere un fattore di differenziazione che può avere un impatto significativo su ciò che la società di ricerca Canalys descrive come il mercato smartbenessere- indossabile.

In un rapporto di febbraio, Canalys ha osservato che il lancio da parte di Samsung del Galaxy Gear ha riscosso notevole interesse nei consumatori, e le spedizioni del dispositivo ha messo Samsung al top della categoria dei Brand  intelligenti.

Samsung Galaxy Gear

Il gruppo di ricerca ha anche detto che, mentre il mercato smart brand indossabili è relativamente piccolo e serve principalmente gli appassionati di fitness, i brand indossabili rappresentano una grande opportunità nel segmento del mercato medicale e del benessere. Il rapporto ha detto:  il 2014 sarà l’anno che gli indossabili diventeranno una tecnologia di consumo chiave il segmento brands intelligenti dovrebbe raggiungere 8 milioni di spedizioni annuali. Canalys stima che questo numero crescerà a oltre 23 milioni di unità entro il 2015 e oltre 45 milioni entro il 2017.

Non è impossibile pensare che le aziende che introducono smartwatches con caratteristiche di salute possono benissimo acquisire un numero significativo di consumatori sia  negli Stati Uniti che in tutto il mondo.

Se pensiamo che le stime dell’Organizzazione Mondiale della Sanità nel 2008 ha rivelato che più di 1,4 miliardi di adulti, e più di 20 miliardi di anziani, in tutto il mondo sono in sovrappeso. Queste cifre parlano da sole sull’ utilità di avere a disposizione un dispositivo che monitora la nostra salute.

Uno studio pubblicato dal Journal of American Medical Association dimostra che più di un terzo degli adulti e il 17% dei giovani negli Stati Uniti sono obesi. Inoltre, il sovrappeso è legato ad altre condizioni di salute, tra cui malattie cardiache, ictus, diabete di tipo 2, e alcuni tipi di cancro, che sono tutti condizioni mediche costose da curare.

Un altro studio sull’ obesità a cura dalla Fondazione United Health, in collaborazione con l’American Public Health Association in collaborazione con le associazioni per la prevenzione, ha concluso che: Negli Stati Uniti si prevede di spendere 344 miliardi di dollari nel 2018, in costi sanitari attribuibili all’obesità , se i tassi continuano ad aumentare ai livelli attuali. Le spese dirette per l’obesità incidono oltre il 21 per cento della intera spesa sanitaria della nazione.

In Europa succede la stessa cosa ogni stato spenderà in media 20 miliardi di €uro in costi sanitari attribuibili a malattie legate all’ obesità.

Queste tendenze facilitano le aziende nello sviluppare strategie smartwatch che controllano il nostro stato di salute. Lo scorso anno Samsung ha introdotto il Galaxy Gear, che secondo l’azienda può funzionare come un pedometro (conta passi) che tiene traccia dell’attività fisica con tecnologia detta  built-in sensor technology. Questo SmartWatch permette agli utenti di monitorare le calorie bruciate, i passi compiuti e le distanze percorse.

Nel mese di febbraio, l’azienda ha presentato il Gear 2, Gear 2 Neo, e Gear Fit. A seconda di quale dispositivo si acquista (il Gear Fit ha il maggior numero di funzioni per il monitoraggio della salute) questi smartwatches consentono agli utenti di personalizzare i propri programmi di fitness utilizzando built-in  con sensori di frequenza cardiaca e contapassi per monitorare il loro tipo di esercizio, e possono selezionare varie opzioni tra cui correre, camminare, ciclismo e trekking.In più questi smartwatches sono basati  sulla tecnologia smartphone e tablet di Samsung per cui dispongono di accesso a Internet e connessione via Bluetooth per visualizzare le notifiche dei messaggi, gestire le chiamate, e assistente vocale di accesso S Voice di Samsung. Il Gear 2 SmartWatch ha anche una fotocamera.

Sarà interessante vedere cosa Apple ha da offrire quando presenterà il suo SmartWatch. Sono sicuro che ci sarà una funzione che consentirà ai consumatori di utilizzare il prodotto per scopi di sorveglianza sanitaria. Detto questo, la battaglia per il mercato SmartWatch è iniziata. Chi vincerà? Scommetto che nessuno di noi indovinerà.


 

Condividi questo post!

Autore: papete


0 Commenti
  SU